Padova, cinesi aggrediscono troupe Le Iene di Luigi Pelazza

pelazza

L’inviato e la sua troupe sono stati circondati e pestati da un gruppo di cinesi mentre si trovavano al mercato per chiedere spiegazioni sulla vendita di giocattoli tossici

Dura la vita degli inviati de “Le Iene”. Dopo i calci di Luca Barbareschi, stavolta la troupe del programma di Italia1 è stata presa a pugni e calci durante un servizio sui giochi nocivi prodotti nei capannoni del mercato all’ingrosso di corso Stati Uniti a Padova.

Il pestaggio, nel quale è rimasto coinvolto anche l’inviato Luigi Pelazza, è stato compiuto da un gruppo di cinesi che non volevano essere registrati dalla telecamere, dopo che già un servizio di “Striscia la Notizia” aveva acceso i riflettori sulla vicenda di corso Stati Uniti e dopo le numerosi segnalazioni e inchieste da parte dell’autorità per episodi di evasione fiscale, vendita al dettaglio e vendita di prodotti contraffatti o non a norma.

L’antefatto è stato ricostruito dal Mattino di Padova: due mesi fa, degli attori de Le Iene avevano acquistato dieci giocattoli al Centro Ingrosso Cina e li avevano poi fatti analizzare, scoprendo che in sette di questi c’erano tracce di italati, composti chimici che risulterebbero nocivi alla fertilità dei bambini. Così Le Iene sono tornati al capannone, il numero 45, dove avevano acquistato – senza scontrino – i giocattoli e hanno chiesto perché non questi non venivano ritirati dal mercato.

Dopo aver ricevuto alcune risposte garbate, ci siamo ritrovati circondati da una ventina di cinesi sbucati dal nulla“, ha racconto Pelazza. L’inviato e i suoi due operatori hanno riportato delle escoriazioni e la telecamera è finita in pezzi. I carabinieri, giunti sul posto, sono riusciti a individuare alcuni dei cinesi responsabili dell’aggressione.

Ce la siamo proprio vista brutta – ha detto Pelazza – Avevo paura che qualcuno sferrasse anche una coltellata. È stata impressionante la foga con cui venti persone si sono accanite contro noi tre. Ma soprattutto è incredibile come, appena cinque minuti dopo aver frantumato la telecamera, avevano già fatto sparire tutti i cocci. Attorno a noi c’era anche altra gente, cinesi e italiani, ma nessuno ha fatto nulla“.

today.it

________Image and video hosting by TinyPic____________Image and video hosting by TinyPic

Condividi:
Precedente Bersani vota e va da Alfano e Monti. Volano abbracci./Video Successivo Dopo 67 anni di Repubblica ci siamo accorti di essere rimasti al feudalesimo

3 commenti su “Padova, cinesi aggrediscono troupe Le Iene di Luigi Pelazza

  1. suca il said:

    e poi dicono perchè siamo razzisti… mi sa che qua serve un’altra bomba atomica 🙂

  2. Pingback: I cinesi aggrediscono “Le Iene” | Buseca

I commenti sono chiusi.