Chi siamo

Italia più giusta nasce da facebook, dove nel gennaio del 2009 è stato creato un gruppo che è stato tra i primi ad instaurare un pensiero comune di protesta e di idee di cambiamento, informando sulle malefatte di vari settori italiani, in primis quello politico che determina l’andamento della nazione. Proprio dal web e grazie a chi come noi ci ha creduto dal primo momento, è scoccata la scintilla di una nuova era di rinnovamento che viene dal basso, dai cittadini stanchi e vessati da anni e anni di malapolitica e di usurpazioni di chi è al potere, che ha composto una malsana casta che va demolita con la forza dell’onestà e con la caparbietà di chi crede in un sogno che diventi realtà! Noi crediamo fermamente che la giusta informazione è fondamentale per capire e cambiare le cose che non vanno e ci mettiamo il massimo impegno affinchè si riesca nell’intento, anche perchè i politici hanno fatto la loro storia e fortuna proprio con le malefatte tenute nascoste ai propri elettori.

Vi invitiamo a seguirci sui social dalla pagina facebook e dal profilo twitter

IL NOSTRO MOTTO

Per tutti quelli che vorrebbero un cambiamento vero e immediato di tante cose ingiuste o sbagliate che ci sono nel nostro bel paese e purtroppo ce ne sono tante e che influenzano la nostra vita. Allora dobbiamo reagire e combattere energicamente in maniera civile e far sentire la nostra voce o meglio il nostro grido a chi non sente o fa finta di non sentire! Cominciamo unendo le menti.

2 thoughts on “Chi siamo

  1. Se tutti noi ragioniamo come ragionate voi si potrebbe davvero pensare ad un cambiamento sincero e reale nella comunità,ma avete ragione vincere la diffidenza dei cittadini è la cosa più difficile…..e questo i politici lo sanno e ci giocano su……ammirazione e sostegno per il vostro operato……….

  2. Vincere la diffidenza dei cittadini, oggi, è la difficoltà più grande anche per chi è in buona fede. Io spero tanto che Voi lo siate (in buona fede) ed auguro che riusciate a dare almeno un pò di speranza a chi l’ha persa…In bocca al lupo! Dimenticavo: Mi piacete.

Comments are closed.